02/01/09

Anno nuovo, Nikon nuova

Villa Castel - Rue du Tranvaal, Paris

Ieri mattina, complice un risveglio all'alba, sono uscita a fare un'ultima passeggiata con la mia Nikon. Pochi giorni fa ho deciso di fare il grande passo: vendere la D50 per passare alla D80. E' successo tutto così in fretta. Dopo aver concluso una rapida trattativa via Facebook, oggi a mezzogiorno la mia macchinetta, fedele compagna di tutti i viaggi asiatici, è partita insieme alla Giuli per passare nelle mani di Alex B. (non l'Alex di sotto, NdM). Nemmeno il tempo di separarmi da lei e, spudorata, già ero pronta a fare il nuovo acquisto su Pixmania. Con consegna a casa immediata. La pazienza, si sa, non è mai stata una delle mie doti principali.

Il commiato con la D50 però, devo dire, è stato dei più belli. L'ho portata a Belleville, a vedere una delle case in cui è stato girato Jules et Jim.
La cosa strana (e che mi ha peraltro gasata non poco) è che un/a vero/a conquilino/a della Villa Castel fa Moreau di cognome. Come Jeanne. Dopo aver passato un'oretta lì sono poi scesa a piedi fino a casa mia. Faceva un freddo tremendo. Ed ero pure senza guanti. Ma Paris era deserta e avevo l'ipod... insomma, il quadretto perfetto per dirsi un au revoir come si deve. Io e lei.

E ora non mi resta che cominciare a fare amicizia con il nuovo esserino. Come sono contenta!!

2 commenti:

Bellaile ha detto...

Madame ora non hai più scuse per non fare una mostra fotografica in qualche bistrot, se vuoi te la organizzo io visto che mi sto buttando nel settore, prendo solo il 20% degli introiti, poi quando raggiungerai la fama mondiale e le tue opere varranno di più, possiamo valutare di scendere al 10% :-)

madame ha detto...

ile è fatta! x i dettagli ci sentiamo a voce. ma io non ne voglio sapere nulla, fai tutto tu!