17/03/09

A question

Qualcuno sa dirmi come si redige un testamento?

14 commenti:

Giulia K. (aka MeiMei) ha detto...

Vai da un notaio. Paghi. punto.

madame ha detto...

fatto. alla fine, per le cose che ho da lasciare, non credo ci sia bisogno di un notaio. che fatica però!

Giulia K. (aka MeiMei) ha detto...

Guarda che se non lo convalida un notaio il documento non risulta valido. Voglio vedere quando i tuoi cugini si troveranno a dividersi i libri di Benjamin....

madame ha detto...

la mia biblioteca filosofica è già comunque stata destinata ed equamente suddivisa tra la tua migliore amica e l'andy warhol de noantri, piepi! in un modo o nel'altro arriverà loro ciò che gli spetta!

bea ha detto...

senza andare da un notaio e spendere soldi basta che prendi un foglio di carta o qualsiasi alto materiale basta che sia
autografo (scritto di tuo pugno)
datato
sottoscritto

giulia il fatto della convalida del notaio è una cazzata,

il notaio è indispensabile solo per il testamento pubblico e per quello segreto non per l'olografo, quando morirai sarà chi troverà il testamento a doverlo portare dal notai per la pubblicazione e le spese saranno a carico dell'eredità


questa consulenza vi costa 100 euri grazie

madame ha detto...

bea io ti adoro!

Giulia K. (aka MeiMei) ha detto...

Scusa Bea, ma metti che io ho obbligato Laura a scrivere un testamento di suo pugno con l'inganno e poi lei viene a mancare. Le grane nascono solo se esistono più copie del testamento?

madame ha detto...

miiii piepi... a parte che farei attenzione a chiedere consulenze alla bea dato il suo tariffario esorbitante.
in ogni caso il mio testamento è stato scritto con un testimone presente (elena). quindi suppongo non ci sia pericolo. e comunque è palesemente opera mia. forse, anche se non muoio in questo viaggio, lo pubblico. solo che a quel punto dovrei cominciare a rendere conto dei miei lasciti, operazione che risulterebbe sicuramente più facile da gestire dall'aldilà.

Miciona ha detto...

Mi lasci quel film della prostituta? quello che non piace a Gui!
Cosi' finalmente lo vedo...
E rivorrei anche il gatto d'oro cinese

Grazie!!!

madame ha detto...

grazie bea per le tue preziose informazioni! spero che il testamento non debba arrivare nel tuo studio comunque!

miciona il film della prostituta, che poi sarebbe jules et jim, l'ho già destinato a qno. per te c'è un'altra cosa. e comunque non si accettano richieste. che è sta storia?!

Giulia K. (aka MeiMei) ha detto...

ahahahahaha! jules et jim il film della prostituta!!!! ahahahah!

Miciona ha detto...

ah...nn parla di una prostituta? ma Gui che cavolo mi racconta??!!
Almeno una copia me la fai avere prima che tu parta? qui in Cina nn si trova...

madame ha detto...

gui è un imbecille ally!

l'utilizzo dl termine prostituta era una maniera nemmeno troppo velata di insultarmi.

cmq io il film l'avevo comprato in cina, se vuoi lo trovi nel cofanetto di truffaut!

martita ha detto...

Ma che è sta storia del testamento???? Mi tocco ampiamente le palle che non ho....scusami l'eleganza! Ma che idee ti saltano in mente?!? Allora avresti dovuto scriverlo prima di quel low cost cinese che mi hai fatto prendere per andare ad Hainan!!! Comunque io per le riprese opterei per uno stile Betancourt, sobrio ma di grande fascino...